Home | Blog | news | Macchina per cucire Singer: caratteristiche, modelli e prezzi ricambi

Macchina per cucire Singer: caratteristiche, modelli e prezzi ricambi

Quando si pensa a un produttore di macchine da cucire, il primo nome che viene in mente a chiunque, in ogni parte del mondo, è solamente uno: Singer.

1 2 Caratteristiche di una macchina da cucire Singer 3 Quali sono i principali modelli di macchine Singer? 4 Quanto costano i ricambi per macchine Singer

Quando si pensa a un produttore di macchine da cucire, il primo nome che viene in mente a chiunque, in ogni parte del mondo, è solamente uno: Singer.

Il marchio Singer accompagna gli appassionati e i professionisti del cucito dal 1851, anno in cui Isaac Merrit Singer, un inventore statunitense di Pittstown, New Jersey, depositò il brevetto per la prima macchina per cucire a marchio Singer.

La storia aziendale di Singer è costellata di innovazioni e primati. Fu proprio Isaac Merrit Singer a inventare la prima macchina per cucire domestica a pedale e ago dritto a funzionamento verticale, dopo essersi imbattuto nella malfunzionante macchina di Lerow e Blodgett, che provocava una torsione del filo a ogni rotazione. Nel 1890, l’azienda divenne quasi monopolista mondiale, conquistando il 90% delle quote del mercato della produzione di macchine da cucire.

A proposito di primati: sono da attribuire all’azienda Singer il lancio, nel 1975, del primo modello elettronico di macchina (l’Athena 2000) e della prima macchina da cucito e ricamo connessa al WiFi, il modello Singer SE9185 del 2023.

Caratteristiche di una macchina da cucire Singer

Singer ha insegnato a cucire a tantissime generazioni di donne e uomini attraverso la proposta di macchine da cucire innovative e semplici da utilizzare, venendo incontro alle più disparate esigenze dei suoi clienti. La filosofia aziendale è rimasta immutabile nel tempo: proporre sempre modelli con la più alta dotazione tecnologica disponibile, senza però mai disdegnare la praticità di utilizzo da parte del maggior numero di clienti possibili.

L’offerta di macchine da cucire Singer è davvero vasta e variegata, anche perché la solidità e la qualità dei materiali impiegati ha allungato di gran lunga il ciclo di vita di modelli oggi fuori produzione ma perfettamente funzionanti e reperibili sul mercato dell’usato.

Quali sono i principali modelli di macchine Singer?

L’ampio catalogo delle macchine per cucire Singer prevede diversi modelli di macchine da cucire meccaniche, macchine ricamatrici e macchine da cucire elettroniche. Vediamo insieme, per ognuna di queste tre tipologie, una selezione dei migliori modelli a marchio Singer.

Macchine da cucire meccaniche Singer

Per chi si sta approcciando al mondo del cucito e desidera apprendere rapidamente le tecniche proprie del cucito professionale e del confezionamento di capi di abbigliamento, la Singer Tradition 2263 rappresenta il modello ideale.

Versatile e poco ingombrante, è una macchina che ha in dotazione numerosi accorgimenti tecnici, tra cui l’occhiellatore automatico a 4 tempi in grado di effettuare tante operazioni differenti. Il selettore a rotella consente di optare tra 23 punti di cucitura essenziali, tra cui 6 punti utili, 11 punti decorativi e 5 punti elastici.

Tra gli accessori, particolarmente utili i differenti piedini (standard, per cerniere e per bottoni e occhielli), il ferma-rocchetto piccolo e grande, il taglia asole, il pedale elettrico e lo spazzolino per rimuovere polvere e impurità.

Il modello Singer M3505, invece, mantiene le caratteristiche viste in precedenza ma aggiunge ulteriori funzionalità, come l’infilaggio automatico dell’ago, il tagliafilo incorporato e la griffa di trasporto a 6 ranghi, molto utile per la gestione delle cuciture senza imperfezioni sui tessuti pesanti. I punti di cucitura a disposizione sono 34, con la presenza anche del punto smerlato decorativo.

Forte di un telaio di metallo molto robusto, un crochet rotativo e un motore che consente di ottenere fino a 1100 punti al minuto, la Singer Heavy Duty 4432 si presta con efficienza alle più impegnative operazioni di cucito.

Questo modello offre in dotazione ulteriori elementi tecnici di stampo professionale, come la possibilità di regolare la posizione dell’ago e della tensione del filo e il porta rocchetto ausiliario per la cucitura con ago gemello, utilissima per effettuare cuciture più marcate e durature.

Macchine da cucire elettroniche Singer

Tra le proposte Singer di macchine elettroniche, la Singer Starlet 6699 è senza dubbio il modello che coniuga al meglio tutte le caratteristiche peculiari del marchio, in termini di stile, praticità e funzionalità. Top di gamma della Linea Starlet, la 6699 offre la possibilità di scegliere tra 100 punti di cucitura (9 utili, 58 decorativi e 26 elasticizzati), automaticamente regolabili in lunghezza e ampiezza. L’area di lavoro è allungabile per effettuare operazioni su ampie e ingombranti porzioni di tessuto. L’utilizzo professionale è garantito dalle funzioni di asola automatica (7 occhielli in dotazione di cui uno infinito), l’infilaggio automatico dell’ago, il tagliafilo incorporato, la griffa di trasporto a 6 ranghi e il sistema di illuminazione a LED Staybright.

Con caratteristiche molto simili, ma con meno punti di cucito disponibili (60 punti e 90 programmi di cucitura), si segnala anche il modello Singer Brilliance 6160.

Macchine ricamatrici Singer

Per gli amanti del ricamo e per gli studi di sartoria più esigenti, Singer propone l’ultra moderna SE9185. Una macchina ricamatrice sulla quale spicca il bellissimo schermo a colori, che guida l’utente alla scelta di uno tra i 150 modelli e 10 font da ricamo disponibili in memoria. I punti di cucito sono ben 250, da utilizzare su un’area di ricamo che può ospitare progetti creativi fino a 170×100 mm. Il sistema di infilaggio dell’ago e l’asolatore a 1 tempo, che permette asole uniformi che si adattano alla dimensione del bottone, consentono un notevole risparmio di tempo e un aumento della capacità produttiva.

Il top di gamma dello storico marchio statunitense è invece la Singer Quantum Stylist EM200. Questo modello dispone di 200 disegni di ricamo caricabili attraverso chiave USB, con 6 alfabeti in memoria, ed è in grado di lavorare a una velocità di 700 punti al minuto.

Quanto costano i ricambi per macchine Singer

Trattandosi del marchio più importante e diffuso al mondo, i pezzi di ricambio per macchine da cucire Singer sono facilmente reperibili sul mercato.

Il prezzo può variare a seconda di diversi fattori: dal componente di ricambio richiesto alla qualità del modello, fino alla disponibilità di magazzino dei vari rivenditori. Per non rischiare di procedere ad acquisti avventati e poco utili allo scopo, ti consigliamo di rivolgerti a un rivenditore qualificato e affidabile.

Noi di Fitex siamo un’azienda specializzata da più di 40 anni nel commercio e nella produzione di ricambistica, parti meccaniche, accessori e soluzioni complesse per il settore tessile. Siamo in grado di mettere a tua completa disposizione tutta l’esperienza acquisita sul campo, un vasto assortimento di magazzino (oltre 50mila pezzi) e un’assistenza specializzata dedicata. Inoltre, garantiamo estrema rapidità dei tempi di consegna dell’ordine.

Contattaci direttamente per richiedere il pezzo di ricambio per macchine Singer che stai cercando e ricevere un preventivo personalizzato.

Andrea Ferroli
Nadia Leonarduzzi

Articoli popolari

Richiedi una consulenza riguardo i nostri servizi

Chiama ora

Categorie articoli

Fiere3eastNews22east

Ordina direttamente con la App di Fitex